Luigi De Canio: “Domani affrontiamo un avversario tosto, siamo in emergenza ma i ragazzi dimostreranno carattere e cuore”

Mercoledì alle 18.30 le Fere affronteranno il Sudtirol allo stadio Druso ed il tecnico rossoverde, Luigi De Canio, analizza il momento della sua squadra: “Domani – attacca il mister – incontreremo un avversario di valore, molto tosto e organizzato, che ha dimostrato in questi anni di essere protagonista in questa categoria. Anche al cospetto del Torino, nella gara di Coppa Italia, hanno fatto vedere ottime cose e mostrato una organizzazione di gioco notevole”.

Il momento dei suoi ragazzi?

“Veniamo da due successi e vogliamo con tutte le forze dare continuità per allungare la serie positiva, purtroppo dal punto di vista dell’infermeria piove sul bagnato: alle assenze di Vives e Rivas si aggiungono gli infortuni di Nicastro (lesione di primo grado del muscolo retto addominale) e Salzano (lesione di primo grado al retto femorale della coscia sinistra), senza considerare che, nonostante sia stato convocato, avremo il dubbio di poter utilizzare Federico Furlan che ha riportato una frattura del quarto metacarpo della mano destra nel corso della gara con la Fermana. Se si considera anche l’assenza di Defendi, squalificato, siamo corti soprattutto in mediana”.

Cosa si aspetta dalla squadra?

“I ragazzi hanno dimostrato di saper affrontare le difficoltà, di essere uniti e di giocare da squadra. Sono certo che anche domani sera sapranno compattarsi ed offrire una prestazione di rilievo. Dimostreranno carattere e ce la metteranno tutta per proseguire nel trend positivo delle ultime due gare”.

 

Condividi