Il responsabile “Academy Ternana”, Alessandro Paparella: “Siamo in crescita, il progetto va nella giusta direzione”

Prosegue incessante l’attività della Ternana Academy che attraverso il suo responsabile Alessandro Paparella fa il punto della situazione di questi primi mesi di attività, assistito tra gli altri dal prof. Giovanni Petrocchi, responsabile tecnico del progetto (a sinistra nella foto con Alessandro Paparella).

“Siamo molto soddisfatti in effetti – attacca Paparella – anche perché registriamo con piacere una continua crescita. Al momento siamo arrivati a 24 società affiliate, dislocate tra Umbria, che rappresenta il nostro zoccolo duro, Lazio, Campania e Sicilia. Naturalmemte non ci poniamo limiti ma abbiamo la ferma volontà di curare ogni aspetto senza tralasciare nulla al caso”.

Come procede il lavoro?

“Bene, stiamo spingendo sull’acceleratore da ogni punto di vista. Sono iniziate le visite mensili alla Ternana Calcio delle nostre affiliate così come gli incontri formativi, sia in sede che allo stadio Libero Liberati. Ci preme sottolineare anche un altro aspetto, quello relativo alla proficua collaborazione con le società del territorio umbro, segno di fiducia reciproca e volontà di crescita comune; del resto all’inizio di questo progetto l’allargamento ed il consolidamento dei rapporti con le società limitrofe era e rimane uno degli obiettivi principali da perseguire”.

Abbiamo visto spesso i ragazzi delle academy al Liberati in occasione delle gare della prima squadra, ad esempio..

“Si, in effetti abbiamo portato molti ragazzi delle affiliate a Terni per delle gare amichevoli con il settore giovanile rossoverde (per affrontare i ragazzi del 2009 e del 2010, n.d.i.); questi poi sono anche entrati in campo con le squadre in occasione delle partite della prima squadra, un’esperienza emozionante che li ha fatti sentire a casa, a loro agio e coinvolti nel progetto”.

Alessandro, in conclusione parliamo dei progetti futuri..

“In collaborazione con gli osservatori della Ternana Calcio è nostra intenzione ampliare il monitoraggio dei territori per formare nel miglior modo possibile i ragazzi. Rafforzare ulteriormente i principi che a livello di settore giovanile la Ternana Calcio persegue con impegno e successo, fornendo strumenti di formazione e metodologia del lavoro ai ragazzi e a chi, ogni giorno deve contribuire alla loro crescita a 360°. Tutto ciò ovviamente è reso possibile dalla direzione che la Ternana Calcio ha intrapreso grazie al presidente, al vice presidente e tutte le figure in società che operano per la crescita sana dei più piccoli, a partire dal responsabile del settore giovanile Silvio Paolucci e tutti i suoi collaboratori”.

Condividi