Il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli: “Un onore ospitare le Fere nella città di Corrado Viciani”

Il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, esprime attraverso una nota ufficiale la sua soddisfazione per la presenza dei rossoverdi in ritiro nel luogo natale del maestro Corrado Viciani.

Dopo quasi 47 anni la Ternana Unicusano Calcio torna per il ritiro invernale a Castiglion Fiorentino. Le “Fere” si alleneranno nella terra del mai dimenticato profeta del “gioco corto” Corrado Viciani dal 9 al 13 gennaio. Il Sindaco Mario Agnelli e il presidente della Ternana Unicusano Stefano Ranucci hanno trovato subito un’intesa per concordare la sede del ritiro invernale. L’ultima volta che è stata scelta la cittadina castiglionese come sede del ritiro risale, appunto, a 47 anni fa quando alla guida dei rossoverdi c’era il nostro grande Corrado. Durante la sosta del campionato di serie B, quindi, la squadra di mister Pochesci si allenerà a Castiglion Fiorentino visto anche il grande legame della città di Terni con il compianto profeta del “gioco corto” che rivoluzionò il calcio italiano. La notizia è stata accolta con entusiasmo dall’US Castiglionese che, come avvenuto per l’Arezzo Calcio e la squadra palestinese allenata da Stefano Cusin, ha dato la sua piena disponibilità ad accogliere i professionisti della Ternana. “Per molti sportivi castiglionesi il ricordo di Corrado Viciani alla guida della Castiglionese fa salire ancora un brivido lungo la schiena che il tempo non ha lenito” conclude il sindaco Mario Agnelli. 

Giovedì 11 gennaio alle ore 12.00, nella Sala San Michele del Comune di Castiglion Fiorentino si terrà una conferenza stampa alla presenza del presidente rossoverde Stefano Ranucci.

Nella foto di arezzonotizie.it il sindaco Agnelli

Condividi